18 marzo 2018

Rabbit Placemat and Coaster



A gift for you! It's time to free this cute rabbit, placemat and coaster, one of the first patterns I made, perfect for Easter and to decorate your table!

You need two fabrics of different colors. Open and print the PDF pattern.

When you print the pattern, to ensure it’s printed in the correct scale, test the square, it should be 1" x 1" (2,5 x 2,5 cm). The three shapes required to make the rabbit placemat are spread over multiple sheets. Join the prints following the instructions.

COASTER

Trace one coaster pattern on the wrong side of each fabric. Cut out the pieces with a 1/4" (6 mm) seam allowance, as shown by the dotted line in the pattern.



Overlap and pin the two pieces right sides together. Sew all round the coaster at 6 mm from the raw edge. Leave open the section AB.



Cut the seam allowances as shown in figure. Turn the coaster right side out through the section AB. Help yourself with a little stick or a knitting needle. Push the ears out first.



Push out all the edge of the coaster and stop it in the right position with a basting. Fold inwards the seam allowance AB and sew the opening by hand.
Topstitch the rabbit coaster near the edge. Use an upper and a bottom thread spool with the same fabric colors. Hide the excess threads inside the bunny, remove the basting and iron it (you can also iron an folded ear).

PLACEMAT


Trace on the wrong side of a fabric the pieces indicated like center and back placemat. On the wrong side of the other fabric the body pieceCut out all the pieces with a 1/4" (6 mm) seam allowance, as shown by the dotted line in the pattern.


Cut a carboard with the shape of the inner curve of the placemat (red line in the pattern).

Overlap the carboard shape on the wrong side of the body. With an iron fold the edge interested over the paper, as shown in the photo.
Overlap the body on the center placemat along the red curve, both pieces are right side up. Pin and baste them together. Topstitch close the folded margin with a thread of the same color of the fabric.



Overlap the two sides of the placemat, right sides together. Pin them and sew all round the perimeter at 1/4" (6 mm) from the raw edge. Leave open the section AB.



Cut the seam allowance as shown in the figures. Turn the placemat right side out helping you with a little stick or a knitting needle. Baste the placemat all round. Push inside the seam allowances of the section AB and hand sew the opening.

Topstitch the rabbit placemat near the edge. Use an upper and a bottom thread spool with the same fabric colors. Hide the excess threads inside the rabbit body, remove the basting and iron it.

Done!



Good sewing and Happy Easter!

Jo




14 marzo 2018

The Teepee, indian tent for children, made by me or... by you!

Hey! How are you?
I'm here again to show you the last big, big, big project! My Teepee!



Ideal for children, for four-legged friends and adults. Parents can play and discover with their children an exceptional people, the native north Americans of the Great Plains, in which the kids were pampered, spoiled, protected and free.
Through the game they learned the arts, the technique, the traditions, the collective culture. Even today, with this tent, the game can be fun and learning at the same time.

What is the particularity of this project?

First of all its design, simple, clean and respectful of the original teepees.
The structure is composed of 6 bamboo canes tied together. The bamboo is light, durable and beautiful to look at, recalls the irregularity of the original rods. A hexagonal support placed between the canes ensures stability to the structure and keeps the cover always well taut. The teepee stability is essential for safe play and securety!
The tent cover is made from a single piece of fabric sewn by hand and closed on the front by wooden pins. A door is rolled over the passage that can be opened at the base to facilitate the entry of the little ones or simply to widen the opening.



The second peculiarity is that I can make this tent to order or leave you part or all the fun: I studied a tutorial in detail to accompany you in the creation of a beautiful Teepee for your children's bedroom, to play Indians in the garden, on the beach, or wherever you want! A step by step tutorial with numerous clear and detailed pictures to sew the tent and make the structure or while you sew the tent I can make the structure for you. What do you think?


You find the Teepee Pattern on my Etsy shop Johandmadedesign with more details about it in the listings descriptions.


Last important feature is that you can choose between three different sizes (Small, Medium and Large) and between three different materials for the cover (if you choose the tent made by me):

• unbleached cotton, light and cheap,
• taupe-colored linen, a medium thickness and fresh fabric,
• unbleached, heavy and resistant canvas.


Write me for more details or questions. Thanks for your visit! ♥

Jo

4 gennaio 2018

Di passioni, obiettivi e necessità!




Nel fantastico mondo di Jo sono in atto dei cambiamenti, da quest'anno mi concentrerò molto più sulla realizzazione e divulgazione dei tutorial di cucito e di.......... shhh... novità in vista! 

Ma non preoccupatevi i vostri ordini personalizzati verranno comunque presi in carico, saranno solo in numero inferiore rispetto a prima assicurando così un'edizione limitata per ogni creazione.
Fiere non credo ce ne saranno, ma... mai dire mai, magari qualcuna ci scappa!

Se volete approfondire con me quanto sta accadendo mi racconto di seguito in qualche riga, vi racconto della nascita e degli obiettivi che mi sono data nelle vesti di Jo.




Jo handmade design è nato nel 2013 da un'innata voglia di creatività e... per necessità.

Nella mia vita - ad oggi ho ben 36 anni - ho fatto diversi lavori e curato tanti hobby, sempre in contemporanea agli studi. Dopo la laurea ho lavorato come grafica a Roma, ma ahimè, solo dopo pochi mesi la società ha chiuso lasciandomi letteralmente per strada... Non trovando nessuna occupazione in Italia mi sono trasferita un anno in Spagna.

Al rientro ho deciso di trasformare la mia passione in un lavoro, rischiando il tutto per tutto e mettendo in gioco le mie capacità manuali e di grafica. Nasce così Jo handmade design, il mio grande, immenso contenitore di idee creative...
I primi anni come Jo ho pasticciato e cambiato direzione molte volte prima di individuare la strada giusta, ancora oggi cerco di non perdere la rotta... 

Ma un obiettivo rimane costante dal momento in cui ho pensato di essere Jo nella vita e nel lavoro: portare alla luce quante più idee possibili realizzando di ognuna un tutorial per gli appassionati come me di creatività.




Perché scegliere di vendere le proprie idee piuttosto che realizzarle e proporre l'oggetto finito? 

Realizzare un prodotto a mano richiede tantissime ore di lavoro e concentrazione. Questo ha due conseguenze inevitabili:

1. Realizzare lo stesso prodotto più e più volte, ad esempio le giostrine a forma di mongolfiera, rallenta inevitabilmente la nascita di nuove idee, perché ovviamente non ci si può occupare di più cose contemporaneamente... Ho desiderato e desidero tantissimo un clone, ma non ho ancora trovato il genio della lampada in grado di esaudirmi. 

Non riuscire a mettere in pratica le idee in un tempo relativamente breve dal momento in cui queste si formano nella testa è maledettamente frustrante ve l'assicuro, tanto da non riuscire a godere di un risultato perché se ne ha immediatamente un altro da perseguire.

Avete presente la fila al casello?           
Tutti vogliono raggiungere la loro destinazione, ma sono bloccati da quelli che davanti a loro perdono tempo a fare il biglietto.
Eccole là le idee nella mia testa, tutte in fila a suonare il clacson, a prendersela con i casellanti per la mancanza di personale. Immaginate di rimanere bloccati in autostrada per un anno o più, non salireste anche voi sui cofani delle auto facendo un gran baccano per uscire da quell'ingorgo? Secondo me basterebbero anche poche ore... 
Ecco il punto: concentrandomi sui tutorial potrei rendere il traffico più scorrevole ed appagare il mio bisogno di sviluppare sempre nuove idee creative.

2. Fare l'artigiano è decisamente bello ed entusiasmante, ma se non si è qualcuno davvero conosciuto e che quindi non ha difficoltà a raggiungere il suo target e vendere le sue opere al giusto prezzo (l'artigianato costa, non raccontiamoci frottole), si finisce per lavorare tante, troppe ore che non vengono mai pienamente ripagate.

Se fossi ricca non mi porrei il problema, ma dato che devo guadagnare qualcosa in questa vita per campare devo studiare dei mezzi alternativi... ed è qui che l'idea dei tutorial prende forza.





Perciò preparatevi ad accogliere molte più idee, che potrete realizzare anche da voi seguendo le mie istruzioni!

    


• ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ • ○ •


Trovate i tutorial al momento disponibili su Etsy, DaWanda e All Sewing Patterns!
Per tutto il mese di gennaio su Etsy è attivo uno sconto sui modelli delle giostrine a forma di mongolfiera e su DaWanda su tutti i tutorial presenti nello shop!

Per ordini personalizzati contattatemi! 


Buon inizio d'anno a tutti voi!!